guida al trasloco

come organizzare un trasloco più facile e sereno

traslochi di case

40-60 giorni prima del trasloco:

Richiedete, tramite appuntamento chiamando il 348.0709691 – 0185.385022, un sopraluogo gratuito e senza impegno del titolare Ottonello Silvano con cui poter scambiare due chiacchiere davvero utili per capire le vostre esigenze e, di conseguenza, formulare varie ipotesi di preventivo:

  • Preventivo imballo masserizie
  • Preventivo smontaggio mobili
  • Preventivo trasloco privati e imprese
  • Preventivo montaggio mobili
  • Preventivo smaltimento discarica
  • Preventivo noleggio autoscala

Questo sopraluogo vi eviterà di eseguire lavori faticosi ed inutili.

 

20-30 giorni prima del trasloco:

  • Fate la cernita di ciò che non desiderate portare nella nuova abitazione. Questo vi permetterà di capire se procedere autonomamente con le operazioni di imballo o se è meglio richiedere l’aiuto del nostro personale addetto. Fate attenzione poiché le operazioni d’imballo possono essere fonti di grande disagio in quanto il contenuto dei mobili una volta inscatolato andrà a raddoppiare il volume del mobilio.
  • Scegliete le operazioni che dovrà eseguire l’azienda (imballaggio, smontaggio, montaggio, permessi di occupazione suolo pubblico…) e concordatelo con il titolare dell’azienda.
  • Richiedete i materiali di imballo nel caso vogliate eseguirlo in proprio, vi saranno fornite da noi scatole di 3 misure piccole, medie e grandi, riponete le cose più pesanti (ad esempio libri, piatti, bicchieri…) nelle scatole più piccole e le cose più voluminose e leggere (ad esempio coperte, vestiti…) nelle scatole grandi.
  • Durante l’imballo scrivete sul nastro di ogni scatola il contenuto e/o il locale dove dovrà essere collocata.
  • Studiate dove andranno posizionati i mobili nella nuova abitazione e verificate le misure.
  • Se si dovrà lavorare all’interno di spazi condominiali, comunicate la data del trasloco all’amministratore del condominio.

 

4-5 giorni prima del trasloco:

Rimarranno da imballare le ultime cose.

  • Preparate il “kit di sopravvivenza” che vi servirà al termine delle operazioni di trasloco per riprendere al più presto le vostre attività più urgenti.
  • Concordatevi con l’idraulico, l’elettricista per eventuali allacciamenti nei nuovi locali.
  • Fate o fate fare le pulizie nella nuova abitazione

 

Durante il trasloco:

  • È necessaria la vostra presenza durante tutte le operazioni al fine di collaborare con il nostro caposquadra.
  • Al termine del carico controllare che sia stato prelevato tutto ciò che deve essere trasportato.
  • Arrivati nei nuovi locali dare indicazioni sul posizionamento dei mobili.
  • Ultimato lo scarico e il montaggio degli arredi, controllare tutte le operazioni svolte.

 

Dopo il trasloco:

  • Vi sarà richiesto da noi di riportarci le scatole vuote utilizzate per l’imballaggio, con tutta calma e con il tempo necessario per svuotarle.

 

Share by: